Navigation

Mladic: arrivato al carcere del Tpi all'Aja

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 maggio 2011 - 21:59
(Keystone-ATS)

Ratko Mladic è arrivato al carcere del Tribunale penale internazionale (Tpi) all'Aja. Lo fa sapere in un comunicato lo stesso Tpi.

Ratko Mladic era atterrato in serata all'aeroporto di Rotterdam. Intanto, circa duecento persone si sono riunite stasera davanti al carcere. "Quando vedrà la bandiera, spero che arrossisca di vergogna", ha dichiarato un olandese di origine bosniaca, Nikita Teodorovic, avvolto in una bandiera blu gialla e bianca della Bosnia Erzegovina.

L'ex comandante serbo-bosniaco è giunto a Rotterdam verso le 19:45 a bordo di un aereo con la scritta "Repubblica di Serbia". La televisione pubblica olandese Nos ha mostrato le immagini dell'arrivo.

Rappresentanti dell'ufficio del procuratore del Tribunale penale internazionale per l'ex Jugoslavia lo hanno preso in consegna per portarlo al penitenziario del Tpi all'Aja, a una ventina di chilometri da Rotterdam.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.