Navigation

MO; Abu Mazen chiede adesione Stato palestinese

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 settembre 2011 - 19:22
(Keystone-ATS)

Il presidente dell'Anp, Abu Mazen, ha consegnato al segretario generale dell'Onu, Ban ki-Moon, la richiesta palestinese di riconoscimento e ammissione all'Onu d'uno Stato di Palestina con Gerusalemme est capitale nei confini del 1967.

Il passo ufficiale del presidente palestinese, Abu Mazen, nell'ufficio di Ban è avvenuto davanti a una schiera di fotografi, che hanno immortalato la consegna il documento di richiesta, contenuto in una cartellina bianca con al centro l'aquila palestinese.

Nel suo discorso all'Assemblea generale dell'Onu, Abu Mazen ha affermato che "la nostra azione non è un'azione unilaterale", noi "non miriamo a isolare o a delegittimare Israele", ma a "delegittimare la sistematica colonizzazione" dei Territori palestinesi".

Un boato della folla ha accolto a Ramallah, come nelle piazze di altre città della Cisgiordania (Betlemme, Hebron, Gerico, Nablus), l'annuncio del presidente palestinese. Il discorso, trasmesso in diretta dai maxischermi dinanzi a migliaia di persone, è stato punteggiato d'applausi e ovazioni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?