Tutte le notizie in breve

L'Ufficio dell'antiterrorismo israeliano ha avvisato i cittadini dello Stato ebraico che si trovano in vacanza o per altri motivi nel Sinai di lasciare subito la penisola per timore di attentati imminenti.

Una minaccia - secondo quanto riferisce il Jerusalem Post che cita una nota dell'organismo - "molto alta e concreta". "L'Ufficio - aggiunge la nota - mette in guardia sulla possibilità di attacchi contro i siti turistici nell'area del Sinai in tempi immediati".

L'avvertimento arriva nell'anniversario della rivolta che nel 2011 in Egitto fece cadere l'ex presidente Hosni Mubarak.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve