Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Ufficio dell'antiterrorismo israeliano ha avvisato i cittadini dello Stato ebraico che si trovano in vacanza o per altri motivi nel Sinai di lasciare subito la penisola per timore di attentati imminenti.

Una minaccia - secondo quanto riferisce il Jerusalem Post che cita una nota dell'organismo - "molto alta e concreta". "L'Ufficio - aggiunge la nota - mette in guardia sulla possibilità di attacchi contro i siti turistici nell'area del Sinai in tempi immediati".

L'avvertimento arriva nell'anniversario della rivolta che nel 2011 in Egitto fece cadere l'ex presidente Hosni Mubarak.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS