Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ANKARA - Due aerei ambulanza turchi sono partiti stamani dall'aeroporto Esenboga di Ankara diretti in Israele per andare a riprendere gli ultimi cinque cittadini turchi rimasti feriti nell'assalto al convoglio di attivisti filo-palestinesi compiuto dai marines israeliani.
A bordo dei due velivoli, come riferisce l'agenzia Anadolu, viaggiano un chirurgo cardio-toracico, due anestesisti, un chirurgo generico e vari altri sanitari e paramedici. I cinque cittadini turchi ancora in Israele sono Ugur Suleyman Soylemez, Osman Kurt, Celebi Bozan, Ahmet Ayhan Beker e Mehmet Ali Zeybek.

SDA-ATS