Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ANKARA - Israele sta "perdendo il suo unico amico" nella regione, la Turchia, dopo il sanguinoso blitz contro una nave turca con a bordo attivisti internazionali filopaestinesi. Lo ha detto il primo ministro turco Recep Tayyp Erdogan nel corso di una telefonata con il presidente americano Barack Obama. Lo riferisce oggi l'ufficio stampa di Erdogan.
"Israele rischia di perdere il suo unico amico nella regione, (il Paese) che più ha contribuito alla pace" in Medio oriente, ha detto Erdogan a Obama, secondo un comunicato online.
Obama ha telefonato ieri sera a Erdogan per esprimere il proprio cordoglio per le vittime turche dell'attacco israeliano contro la nave che portava aiuti alla Striscia di Gaza.

SDA-ATS