Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GAZA - Hamas condiziona alla liberazione immediata delle centinaia di attivisti arrestati ieri in alto mare dalle forze israeliane l'ingresso a Gaza delle quantità di aiuti umanitari che si trovavano a bordo della loro sei navi.
Ieri quei generi di soccorso (fra cui cemento, medicinali, equipaggiamenti medici e altro) sono stati scaricati al porto israeliano di Ashdod e oggi sono stati inoltrati da Israele fino al valico di Kerem Shalom, all'estremità meridionale della striscia di Gaza. Ma dalla parte palestinese della frontiera i cancelli sono rimasti chiusi.
Fonti locali precisano che Hamas non intende consentire il loro ingresso a Gaza fintanto che gli attivisti internazionali saranno detenuti da Israele.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS