Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GERUSALEMME - Il premier israeliano Benyamin Netanyahu respinge la proposta inoltratagli dal Segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon per un'indagine sul blitz israeliano nella Freedom Flottilla, conclusosi con nove morti e decine di feriti. Lo ha appreso la radio militare.
Secondo l'emittente durante la odierna seduta del consiglio dei ministri Netanyahu ha affermato che la indagine sul blitz "deve essere condotta in maniera responsabile ed equilibrata".
"Bisogna soppesare con freddezza e prudenza il carattere della verifica, difendendo gli interessi di Israele e del nostro esercito" ha aggiunto, secondo la radio militare. Queste informazioni non hanno per il momento conferma ufficiale. In serata Netanyahu discuterà la questione con i sei ministri a lui più vicini.

SDA-ATS