Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GERUSALEMME - Scontri sono scoppiati stamane tra forze di polizia e un centinaio di coloni israeliani che hanno cercato di impedire con una sassaiola la demolizione di sei baracche di legno nell'avamposto di insediamento non autorizzato di Mitzpeh Avihai, vicino all'insediamento urbano di Kiriat Araba, alle porte di Hebron.
In reazione alla demolizione delle baracche i coloni hanno dato fuoco a campi di palestinesi. Negli scontri cinque coloni sono stati feriti e altri quattro arrestati.
Un attivista di estrema destra Itamar Ben-Gvir ha detto che una delle baracche demolite fungeva da sinagoga e che non sarà sorpreso se per reazione una moschea sarà incendiata nel prossimo futuro da estremisti ebrei.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS