Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Su iniziativa del dirigente di al-Fatah Marwan Barghuti - che sconta l'ergastolo - circa 1300 membri del suo partito reclusi in Israele hanno iniziato oggi uno sciopero della fame ad oltranza per ottenere una serie di miglioramenti nelle condizioni di detenzione.

La protesta, secondo la stampa palestinese, è stata battezzata La battaglia degli stomaci vuoti. Il ministro israeliano per la sicurezza interna Ghilad Erdan ha intanto anticipato che serie misure disciplinari saranno adottate verso chi sciopera.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS