Navigation

MO: Egitto auspica ripresa negoziati al più presto

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 settembre 2011 - 07:27
(Keystone-ATS)

L'Egitto spera che israeliani e palestinesi riprendano al più presto negoziati di pace diretti, ma ritiene che lo Stato ebraico continui a porre ostacoli consentendo nuovi insediamenti nei territori occupati.

Lo ha detto il ministro degli esteri egiziano Mohammed Kamel Amr al termine di un colloquio a Washington con il segretario di Stato Usa Hillary Clinton, che a sua volta ha esortato la comunità internazionale a "fare pressioni" sulle parti affinché "proseguano verso un accordo".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?