Navigation

MO: Gaza, miliziano jihad islamica ucciso in raid israeliano

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 marzo 2011 - 09:19
(Keystone-ATS)

Un miliziano della Jihad islamica è rimasto ucciso nell'attacco condotto stamane dall'aviazione militare israeliana presso Rafah, nel Sud della striscia di Gaza. Lo ha riferito l'organizzazione palestinese aggiungendo che un'altra persona che si trovava assieme a lui, a bordo di una motocicletta, è rimasta ferita. Secondo la Jihad islamica, i due avevano appena terminato le loro preghiere.

Diversa la versione fornita da fonti militari israeliane secondo cui l'aviazione ha colpito una cellula di miliziani che aveva appena sparato un razzo verso Israele e si accingeva a colpire ancora. In un attacco separato, l'aviazione ha inoltre centrato nella medesima zona un tunnel di contrabbando fra Gaza e il deserto egiziano del Sinai.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.