Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia israeliana ha rimesso oggi in libertà il padre e uno dei fratelli di Nashat Melhem, l'arabo israeliano che all'inizio dell'anno ha condotto un raid mortale in un pub di Tel Aviv e che venerdì è stato ucciso da membri di unità speciali ad Arara.

Il padre, Muhammad Melhem, ha ribadito di non aver mai coperto la fuga del figlio e di aver cooperato con le autorità. I funerali di Nashat avranno luogo oggi in tono minore ad Arara, nel nord di Israele.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS