Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Israele ha pubblicato la proposta di appalto per circa 1800 nuove case, sia in Cisgiordania, sia a Gerusalemme est. Lo ha detto la Radio Militare citando il ministero dell'edilizia.

Già nei giorni scorsi la stampa aveva anticipato l'intenzione del premier Benyamin Netanyahu di avviare le procedure per circa 5.100 alloggi, di cui 1500 a Ramat Shlomo, sobborgo ortodosso di Gerusalemme est. L'annuncio arriva nel primo giorno della missione del segretario di stato John Kerry nella regione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS