Navigation

Mo: Lieberman, case a Gerusalemme est non sono colonie

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 novembre 2014 - 10:41
(Keystone-ATS)

Israele non accetta che siano "definite colonie le attività di costruzione nei quartieri ebraici di Gerusalemme est". Lo ha detto il ministro degli esteri Avigdor Lieberman, citato dai media, in un incontro il suo omologo tedesco Walter Steinmeyer.

Per Lieberman, citato dai media, definire colonie l'edificazione di rioni ebraici a Gerusalemme est "significa distorcere la realtà. Non lo accetteremo mai" Per quanto riguarda le tensioni delle ultime settimane a Gerusalemme, Lieberman ha detto che Israele si è sforzato molto negli ultimi giorni di riportare la calma.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?