Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il premier israeliano Benyamin Netanyahu ha raggiunto un accordo con i capi della coalizione di governo su una legge che consenta alla Knesset di sospendere quei deputati che si siano macchiati di comportamento disdicevole.

L'iniziativa - concordata secondo i media questa mattina - segue la reprimenda che Netanyahu ha riversato su alcuni deputati della Lista Araba Unita per aver incontrato 10 famiglie di "terroristi palestinesi", tra cui anche quella di uno che ha ucciso tre israeliani.

"I membri della Knesset andati a confortare le famiglie dei terroristi che hanno ucciso israeliani non dovrebbero stare - ha detto pochi giorni fa Netanyahu - nel Parlamento israeliano".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS