Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Gli Stati Uniti valuteranno quali sono "le altre opzioni disponibili per garantire che la situazione nella regione mediorientale non diventi caotica": così il presidente statunitense Barack Obama in un'intervista ad Huffington Post.

Il presidente usa commenta le parole del premier israeliano Benjamin Netanyahu, secondo cui finché sarà primo ministro non ci sarà uno stato palestinese. Obama non lo dice, ma gli Usa potrebbero decidere di appoggiare la soluzione dei due Stati all'Onu.

La retorica usata da Netanyahu nei confronti degli arabi israeliani alla vigilia del voto in Israele "mi ha creato profondo disagio" ed è "contraria alla migliore tradizione di Israele", che è una "tradizione democratica", ha affermato Obama.

Il presidente americano aggiunge anche come la vittoria di Netanyahu non avrà un impatto tangibile sui negoziati con Teheran. L'Iran "non ha ancora fatto tutte le concessioni che penso siano necessarie per raggiungere un accordo finale. Ma si sono mossi, e c'è una possibilità", ha detto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS