Tutte le notizie in breve

Sarà pronunciata il 15 gennaio la sentenza nei confronti del caporale Elor Azaria che oggi è stato riconosciuto da una corte marziale colpevole di omicidio colposo per aver ucciso un assalitore palestinese già ferito in precedenza. Lo riferisce il Times of Israel.

Secondo diversi osservatori, Azaria rischia diversi anni di carcere. Ma già oggi esponenti del mondo politico si sono attivati in suo favore e hanno invocato pubblicamente un gesto di perdono nei suoi confronti.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve