Navigation

Moldova: finalmente il presidente

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 marzo 2012 - 11:32
(Keystone-ATS)

La Moldova, la Repubblica più povera d'Europa, è riuscita a eleggere il suo nuovo presidente dopo quasi tre anni: oggi, infatti, il parlamento ha approvato con 62 voti su 101 la nomina di Nicolae Timofti, 63 anni, dal 2010 a capo del consiglio superiore della magistratura.

Era l'unico candidato alla carica, sostenuto dall'Alleanza per l'integrazione europea, che ha superato il quorum necessario (61 voti) grazie a tre parlamentari socialisti. I 39 deputati comunisti non hanno votato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?