Navigation

Monopattino più pericoloso della bici, sale rischio traumi

I monopattini elettrici sono molto più pericolosi dal punto di vista del rischio incidenti (foto simbolica) KEYSTONE/SALVATORE DI NOLFI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 09 gennaio 2020 - 10:30
(Keystone-ATS)

I monopattini elettrici sono stati recentemente equiparati dalla legge alle biciclette, ma sono molto più pericolosi dal punto di vista del rischio incidenti.

Lo afferma uno studio condotto negli Usa e pubblicato da JAMA Surgery, secondo cui sono gli infortuni alla testa quelli più comuni con il monopattino.

I ricercatori dell'università di San Francisco hanno analizzato i ricoveri in pronto soccorso per incidenti dovuti agli scooter tra il 2014 e il 2018, confrontando poi i numeri ottenuti con quelli dei traumi dovuti alla bicicletta negli stessi anni.

Nel periodo considerato, spiegano gli autori, il numero totale di incidenti relativi ai monopattini è cresciuto del 222%, e quello dei ricoveri del 315%.

Dal confronto fra i due mezzi è emerso che quasi un terzo degli utenti dei monopattini ha avuto un trauma alla testa, il cui rischio è triplo rispetto a quello dovuto alla bicicletta.

Nel 2018 circa un terzo degli incidenti sugli 'e-scooter' è capitato a donne, e la fascia di età più rappresentata è quella tra 18 e 34 anni. "Diversi studi hanno dimostrato che indossare un casco riduce il rischio di traumi - afferma Nikan Namiri, uno degli autori - noi pensiamo che debba essere indossato, e che anche i produttori dei monopattini dovrebbero incoraggiarne l'uso".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.