Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Il vescovo di Lugano, mons. Pier Giacomo Grampa, guida il gruppo di lavoro "Islam" della Conferenza episcopale svizzera in un viaggio in Siria e Libano, volto ad approfondire il dialogo con le comunità islamiche ed esprimere solidarietà ai cristiani d'Oriente.
La delegazione cattolica elvetica è composta di sei persone e si tratterrà in loco dall'8 al 15 maggio. La visita avviene su invito di mons. Samir Nassar, arcivescovo maronita di Damasco, che era stato in Svizzera nel maggio dello scorso anno, fanno sapere in un comunicato i vescovi elvetici.

SDA-ATS