Navigation

Morgenhorn (BE): cordata cade, un morto e un ferito grave

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 agosto 2011 - 14:23
(Keystone-ATS)

Un alpinista francese 58enne è morto ieri mattina mentre, in cordata con altri due uomini, stava compiendo l'ascensione del Morgenhorn, sopra Kandersteg (BE). Un compagno è rimasto gravemente ferito. Illeso il terzo membro della cordata, che ha dato l'allarme.

I tre alpinisti avevano lasciato la capanna della Blümlisalp. Ad un certo punto, quando uno dei tre si è separato dalla cordata, gli altri due, per ragioni ancora da appurare, sono scivolati e caduti per 200 metri lungo un ghiacciaio. Uno dei due malcapitati è poi precipitato per cinque metri in un crepaccio perdendo la vita, mentre l'altro è rimasto sospeso al suo bordo, riportando gravi ferite, indicano oggi il ministero pubblico dell'Oberland bernese e la polizia cantonale.

Il ferito è stato ricoverato all'ospedale con un elicottero della Guardia aerea svizzera di soccorso (REGA). Alle operazioni di soccorso ha partecipato anche l'esercito.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?