Navigation

Morta la scultrice americana Beverly Pepper

La scultrice americana Beverly Pepper in una foto del novembre 2018. Keystone/AP/DOMENICO STINELLIS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 06 febbraio 2020 - 07:57
(Keystone-ATS)

È morta all'età di 97 anni la scultrice americana Beverly Pepper, che da anni viveva a Todi, in provincia di Perugia. "Dopo 97 straordinari anni su questo pianeta, Beverly oggi si è congedata da noi", scrive la famiglia su Facebook annunciando la morte dell'artista.

E per la città di Todi, che l'aveva eletta a cittadina onoraria, questo è un giorno triste di lutto: "Resta a perenne memoria di uno speciale rapporto lo straordinario dono delle sculture del Parco di Beverly Pepper che lei ha potuto inaugurare solo pochi mesi fa".

A settembre era stato inaugurato il parco con le sculture monumentali in acciaio che l'artista aveva donato alla città umbra. Il primo monotematico di scultura contemporanea in Umbria e il primo della scultrice al mondo.

Nata a New York nel 1922, Beverly Pepper proprio a Todi aveva trovato la sua dimensione d'artista, realizzando le sue opere più celebri in una splendida casa-studio (un castello medievale ben presto definito Beverly's Hills) e sperimentando materiali e forme per le sculture, presenti nei musei di tutto il mondo, e i suoi progetti di Land Art. Beverly Pepper viveva a Todi da oltre 40 anni e si era stabilita nella frazione di Torre Gentile.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.