Navigation

Morte Soleimani: evacuazione compagnie petrolifere in Iraq

Una raffineria irachena in una foto d'archivio. KEYSTONE/EPA/STR sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 03 gennaio 2020 - 11:35
(Keystone-ATS)

Le compagnie petrolifere straniere presenti nella regione irachena di Bassora, vicino al confine con l'Iran, hanno ordinato l'evacuazione di decine di loro dipendenti. Ne danno notizia media libanesi citando la televisione di Stato irachena.

L'evacuazione del personale straniero, secondo alcuni media che rilanciano la notizia, non dovrebbe compromettere l'operatività degli impianti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.