Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Morto banchiere Hans J. Bär, aveva 83 anni

Il noto finanziare zurighese Hans J. Bär è morto lunedì dopo una lunga malattia all'età di 83 anni. Lo ha comunicato oggi un portavoce dell'istituto di credito quotato alla Borsa svizzera confermando una notizia pubblicata dal portale "20 Minuten Online".

Hans J. Bär era il padre di Raymond J.Bär, attuale presidente del Cda del gruppo bancario. Tra il 1947 e il 1996, Hans J. Bär ha svolto varie mansioni all'interno della banca fino a ricoprire negli ultimi anni la carica di presidente del Cda. Durante la sua attività, il gruppo - ora non più controllato dalla famiglia - è entrato in borsa aprendo filiali a New York e Londra, indica la banca in una nota.

Negli ultimi tempi Hans J.Bär ha destato scalpore con le sue bordate contro il segreto bancario. Nella sua autobiografia, Bär sostiene che tale strumento abbia avuto funzioni "difensive, proteggendo la Svizzera dalla concorrenza". Il segreto bancario ci ha "reso grassi e impotenti", ha scritto citando lo statista inglese Winston Churchill.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.