Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'orso Knut, star dello zoo di Berlino, è morto. Era diventato famoso in tutto il mondo quando la sua mamma si rifiutò di allevarlo e venne 'adottato' dal Zoologischer Garten, dove un custode si è preso cura di lui.

L'animale aveva quattro anni ed è stato trovato mentre galleggiava nella piscina a lui dedicata. La causa della morte sarà accertata con un'autopsia, ha fatto sapere il suo custode, Heiner Kloes.

Una fine inaspettata, dato che gli orsi in cattività possono vivere anche 30 anni. Anche il sindaco di Berlino ha definito la perdita di Knut, "orribile: ci siano presi tutti cura di lui. Era la star del nostro zoo".

Solo nel 2007, Knut ha fatto incassare allo stesso zoo circa 5 milioni di euro grazie alla vendita di biglietti di ingresso per ammirare l'orso e dei gadget a lui dedicati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS