Navigation

Morto Urs Egger, il regista televisivo di Gottardo

Se ne è andato un regista conosciuto. sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 20 gennaio 2020 - 22:02
(Keystone-ATS)

È morto Urs Egger, regista televisivo svizzero. Nato nel 1955 a Berna, Egger ha partecipato alla realizzazione di numerose pellicole, fra cui "Gottardo", la più grande produzione di sempre della televisione elvetica, dedicata al traforo fra Göschenen ad Airolo.

All'inizio della sua carriera ha lavorato anche a Los Angeles come critico cinematografico, scrivendo fra l'altro per la Neue Zürcher Zeitung. Nella stessa città californiana ha studiato regia. Dal 1994 viveva a Berlino.

La notizia del decesso, diffusa in serata dal sito online del Tages-Anzeiger, è stata confermata a Keystone-ATS dalla televisione SRF.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.