Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Hollywood piange uno dei suoi più grandi maestri del genere horror. A 76 anni se ne è andato Wes Craven, papà di 'Nightmare' e di 'Scream', da cui sono state poi originate due fortunate saghe. Craven combatteva da tempo con il cancro e si è spento a Los Angeles.

Originario di Cleveland, in Ohio, Craven fu cresciuto secondo i principi della religione battista, quindi con molte restrizioni. I film ad esempio erano proibiti in casa, soprattutto quelli horror. "Non si poteva fumare, ballare, bere o andare al cinema" - raccontò lui stesso in un'intervista. Tuttavia appena riuscì a liberarsi dai freni morali, egli si trasformò in un maestro della paura, andando proprio contro quei principi che avevano condizionato la sua infanzia.

La sua carriera cominciò agli inizi degli anni '70 e il suo primo film 'L'ultima casa sulla sinistra', divenne un successo immediato. Tuttavia è solo con la prima di 'Nightmare: dal profondo della notte' (1984) che il nome di Craven, al pari di Alfred Hitchcock si consacra nel genere. È da qui che nasce il mito di Freddy Krueger, il serial killer che usa un guanto con delle lame per uccidere le sue vittime nei loro sogni, causandone poi effettivamente la morte anche nella vita. Tra le altre cose il film tenne a battesimo anche Johnny Depp, allora poco più che ventenne e alle prese con il suo primo vero ruolo cinematografico.

"Per tre anni non sono riuscito a venderlo - disse Craven in un'intervista a Cnn a proposito del copione -. Sono andato in bancarotta. Così quando il film è stato realizzato ed è divenuto un successo finanziario la mia carriera passò dal seminterrato al tetto. Fu una sensazione bellissima".

Da li originò un franchise, nessuno dei quali fu diretto dal regista, finché nel 1994 non smontò il genere con 'Wes Craven's New Nightmare' (Il nuovo Nightmare di Wes Craven) in cui si prendeva gioco dei film precedenti. Alla fine degli anni '90 Craven torna di nuovo sulla cresta dell'onda con un altro fortunato horror 'Scream', dal quale sono originati quattro episodi tutti diretti dal regista.

Sempre negli anni '90, inoltre, Craven ha guidato Meryl Streep verso una nomination come miglior attrice agli Oscar per la sua interpretazione in 'Music of the Heart' (La musica del cuore - 1999).

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS