Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Mosca risponderà "sicuramente" alle possibili nuove sanzioni adottate dell'Ue, ma la cui attuazione era slittata di qualche giorno. Lo ha ribadito Serghiei Narishkin, presidente della Duma, il ramo basso del parlamento russo, citato da Itar-Tass.

"Nelle condizioni della fragile tregua in Ucraina, Bruxelles non ha inventato niente di meglio che dichiarare altre sanzioni anti russe", ha dichiarato il presidente della Duma. "Quale risposta vogliono avere gli autori di queste sanzioni? Quella della Russia? Questa risposta seguirà senz'altro. Noi vogliamo avvisare in anticipo i nostri partner", ha aggiunto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS