Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il sindaco di Moutier Marcel Winistoerfer, quasi in lacrime, si è rivolto a una folla festante stimata in circa 8-10'000 persone.

KEYSTONE/JEAN-CHRISTOPHE BOTT

(sda-ats)

"È fatta, è meraviglioso": sono queste le parole con cui il sindaco di Moutier Marcel Winistoerfer, quasi in lacrime, si è rivolto a una folla festante stimata in circa 8-10'000 persone. "Ora posso dirlo, Moutier è una città giurassiana", ha aggiunto.

"Ci siamo riusciti", ha ancora detto il sindaco davanti alle numerose persone che sventolavano le bandiere del Canton Giura. Secondo Winistoerfer, questo 18 giugno rimarrà per sempre nella storia. "La fiamma giurassiana non si deve spegnere e non si spegnerà", ha poi esclamato, ricordando però l'importanza di riconciliarsi con gli sconfitti per il bene della città.

Oggi i cittadini di Moutier hanno espresso - con una maggioranza del 51,72% - la volontà di passare dal Canton Berna al Giura.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS