Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un uomo di 40 anni è morto la scorsa notte dopo essere caduto da una roccia nel fiume Doubs, nel cantone di Neuchâtel. L'infortunio è avvenuto poco prima delle 23, in territorio del comune di Les Brenets, al confine con la Francia.

L'uomo partecipava a un picnic fra due coppie di amici e voleva rialimentare il fuoco sul ciglio del cosiddetto Rocher du singe, indica la polizia cantonale neocastellana in una nota odierna. Ha però perso l'equilibrio e ha fatto un volo di otto metri, sbattendo contro la roccia per poi finire nel fiume. Soccorso da un giovane, che non ha esitato a gettarsi in acqua, poi da una famiglia che passava in barca, ha ricevuto i primi soccorsi sul posto. È stato quindi trasportato all'ospedale di La Chaux-de-Fonds e poi all'Inselspital di Berna, dove è però deceduto durante la notte a causa delle ferite riportate.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS