"La rivoluzione pacifica nella DDR ha modelli coraggiosi": lo ha detto oggi la Angela Merkel parlando alla Cappella della riconciliazione, riferendosi ai Paesi dell'Est, i cui capi di Stato sono presenti alle commemorazioni per la caduta del Muro 30 anni fa.

Merkel ha citato i "primi successi democratici di Solidarnosc per la Polonia, la "Charta 77" per l'allora Cecoslovacchia e l'apertura nella "Cortina di ferro" attuata dall'Ungheria.

La cancelliera ha rievocato anche le "catene umane più lunghe della Storia" che furono organizzate "per l'indipendenza" nei tre Stati baltici.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.