I Berliner Philharmoniker non hanno eletto oggi nessun direttore, secondo quanto annunciato dall'orchestra sul suo sito e via twitter.–

I 124 musicisti erano riuniti da stamane alle 10 a Berlino per eleggere il successore di Simon Rattle, che lascia nel 2018. Dopo una riunione fiume durata circa 12 ore, non sono però arrivati a una maggioranza.

Secondo quanto annunciato dal portavoce dell'orchestra, Peter Riegelbauer, i musicisti non sono giunti a un'intesa e l'elezione sarà rinviata all'anno prossimo. Secondo indiscrezioni, pare che i fronti fossero contrapposti fra i fautori di un direttore giovane e propenso al moderno e chi invece preferiva un maestro tradizionale specializzato nel repertorio classico.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.