Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dall'agosto del 2016 Riccardo Chailly sarà il nuovo direttore musicale del festival di Lucerna, dove sostituisce Claudio Abbado, il maestro morto lo scorso anno.

Milanese, 62 anni, Chailly è direttore della Gewandhaus Orchester di Lipsia e direttore principale della Scala. E proprio dal teatro alla Scala, di cui diventerà direttore musicale nel 2017, sono arrivate alcune delle prime congratulazioni al maestro.

Il legame fra il festival di Lucerna e la Scala è molto forte. Come ha ricordato il sovrintendente del festival, Michael Haefliger, "Arturo Toscanini ha creato quest'orchestra unica nel 1938 e Claudio Abbado l'ha rifondata e le ha dato un riconoscimento mondiale. Con Riccardo Chailly è la terza volta che un grande direttore italiano assume la guida dell'orchestra del festival di Lucerna". Non solo si tratta del terzo direttore italiano, ma del terzo direttore musicale scaligero.

"Essere responsabile di questo progetto artistico eccezionale, iniziato da Claudio Abbado, non è solo un privilegio - ha commentato Chailly - ma anche qualcosa che mi tocca nel profondo".

"Da quando a 18 anni mi chiamò come assistente alla Scala - ha aggiunto - per me Abbado è stato un modello e poi un punto di riferimento e l'amico di una vita, con un legame profondo fino alla fine".

Chailly ha aggiunto di lavorare con Haefliger da molti anni con "pieno accordo artistico. Credo che lavorare insieme sia un'opportunità per sviluppare ulteriormente il profilo musicale dell'orchestra e del festival, sia in Svizzera sia a livello mondiale, come si merita il Festival". Chailly assumerà l'incarico con l'inizio del prossimo festival il 12 agosto 2016 dirigendo nel concerto inaugurale l'ottava sinfonia di Mahler, conosciuta anche come la sinfonia dei Mille per il numero di musicisti e coristi necessari ad eseguirla. Il suo impegno durerà un quinquennio, e in ogni festival dirigerà fra i quattro e i cinque concerti.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS