Con la seconda semifinale di ieri si è completato il quadro dei 26 Paesi in gara con le loro canzoni nella finale dell'Eurovision Song Contest, in programma domani sera a Tel Aviv. Il bernese Luca Hänni è tra i favoriti.

In questi 26 ci sono i cosiddetti 'big five' - Gran Bretagna, Francia, Spagna, Germania e Italia, che di diritto partecipano alla finale - e Israele, come Paese vincitore della passata edizione.

Nonostante sia ancora tutto in ballo, sui media circolano le indicazioni dei favoriti per la palma finale: in testa viene data l'Olanda con Duncan Laurence e la sua ballata 'Arcade'. Segue poi la Svizzera con Hänni, interprete di 'She got me', e la Svezia con John Lundvik, autore di 'Too late for love', un mix di soul e rock.

Occhio all'outsider Macedonia del Nord, che con 'Proud' di Tamara Todevska ha incantato il pubblico. Ma domani sera sarà la volta appunto dei 'big five' e tra questi la Francia con Bilal Hassani e l'Italia con Mahmood: entrambi ritenuti possibili vincitori.

Si stima che almeno 200 milioni di spettatori vedranno domani sera la finale in cui sarà ospite la pop star Madonna.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.