Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una delle pistole personali di Elvis Presley è stata battuta all'asta per 96 mila dollari. Si tratta di uno dei 160 cimeli messi in vendita nella casa del re del rock a Memphis, in Tennessee, nel corso delle celebrazioni per l'anniversario della sua morte.

Tra gli altri oggetti venduti ieri sera a Graceland che hanno fatto registrare i prezzi più alti ci sono anche una maglietta indossata da Presley, battuta per 32.500 dollari, e un ciondolo di oro e diamanti regalato a Sammy Davis Jr, venduto per 40 mila dollari. Si è trattato della terza asta di cimeli di Elvis, morto all'età di 42 anni il 16 agosto del 1977.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS