Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Negli scontri di oggi nel Nagorno-Karabakh sono morti 18 soldati armeni e altri 35 sono rimasti feriti: lo ha detto il presidente armeno Serzh Sargsyan durante una riunione del consiglio di sicurezza nazionale a Ierevan.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS