Navigation

Natale: Vescovi, Israele lasci uscire Cristiani Gaza

I Vescovi chiedono che ai Cristiani di Gaza venga permesso di andare a Betlemme per il Natale. KEYSTONE/EPA/JIM HOLLANDER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 19 dicembre 2019 - 14:08
(Keystone-ATS)

"Esortiamo le autorità israeliane a consentire, senza ulteriori indugi, ai Cristiani di Gaza di andare a Betlemme (Cisgiordania, ndr) per celebrare il Natale".

L'appello arriva dall'Assemblea degli Ordinari Cattolici di Terra Santa secondo cui se "a tutti i popoli del mondo" è consentito andarci per Natale, allora è anche diritto dei Cristiani di Gaza di festeggiare la nascita di Gesù Cristo nel suo luogo natale".

L'Assemblea ha denunciato che finora non c'è stata alcuna chiarezza da parte di Israele.

"Siamo stati alle prese la settimana scorsa con indiscrezioni riguardo il fatto se Israele - ha sottolineato l'Assemblea - avrebbe permesso ai Cristiani di Gaza di arrivare a Betlemme e Gerusalemme per celebrare Natale. Mentre riscontri positivi al riguardo erano stati fatti, sempre la settimana scorsa, da autorità israeliane secondo cui erano in corso controlli di sicurezza per oltre 900 richieste da parte di Gaza di visitare Betlemme, fino ad ora (a meno di una settimana da Natale) nessun permesso è stato concesso".

"E invece di ottenere dal Cogat (Coordinamento di governo israeliano sui Territori Occupati) una risposta chiara, la scorsa notte - ha continuato l'Assemblea - abbiamo avuto un messaggio vago che indica che 'nessuna decisione finale è stata ancora presa al riguardo'".

"In questa occasione vogliamo assicurare tutte le genti sulle nostre preghiere per una pace giusta in Medio Oriente in generale e in particolare - ha concluso l'Assemblea - tra Israeliani e Palestinesi".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.