Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Nato ha invitato il Montenegro ad aderire all'Alleanza. La decisione è stata formalizzata in apertura della seconda giornata della ministeriale esteri in corso a Bruxelles dal segretario generale Jens Stoltenberg.

Dopo il negoziato di accesso e la successiva ratifica dei parlamenti dei 28 stati membri dell'Alleanza, il Montenegro diventerebbe il 29esimo paese della Nato, nonostante la contrarietà più volte espressa da Mosca.

In questo modo la Nato "conferma l'impegno alla politica delle porte aperte", ma restano ancora fuori Georgia, Bosnia e Macedonia, i tre paesi candidati verso i quali - nella dichiarazione della ministeriale esteri che ha dato il via libera al Montenegro - viene comunque "ribadito" l'impegno e la "riconferma" della dichiarazione di Bucarest che nel 2008 aprì le porte all'ulteriore allargamento della Nato nell'est europeo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS