Navigation

Naufragio: oltre 130 dispersi, 48 salvati

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 aprile 2011 - 10:40
(Keystone-ATS)

I dispersi del naufragio della scorsa notte nel Canale di Sicilia sono calcolati dalla Guardia Costiera italiana intorno a 130-150. Finora sono stati avvistati una ventina di cadaveri e sono state tratte in salve 48 persone.

Nella zona del naufragio stanno operando mezzi aerei e navali della Capitaneria di Porto, che hanno lanciato in mare zattere e salvagente. "Sono passate ancora poche ore dal naufragio - ha spiegato un operatore della Guardia costiera - per considerare perse tutte le speranze".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?