Navigation

Nazionale, è il più giovane è storia, età media 49 anni

Andri Silberschmidt è il più giovane consigliere nazionale KEYSTONE/PPR/MANUEL LOPEZ sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 21 ottobre 2019 - 08:37
(Keystone-ATS)

Gli svizzeri hanno eletto ieri il più giovane Consiglio nazionale della storia. L'età media dei parlamentari per la legislatura 2019-2023 è di esattamente 49 anni, contro i 50,3 della precedente.

Il deputato più giovane ha 25 anni, il più anziano 72, secondo i calcoli dell'agenzia Keystone-ATS, basati sui dati forniti dall'Ufficio federale di statistica (UST).

Nel 2011 l'età media era di 50,2 anni, mentre nel 2007 di 51,4. Solo due volte si era scesi sotto i 50 anni, nel 1991 (49,7) e nel 1987 (49,8).

Il calo registrato ieri è strettamente legato alla forte progressione dei Verdi e dei Verdi liberali. I primi hanno infatti l'età media più bassa della Camera, 44,8 anni, mentre i secondi arrivano a 48. Anche i socialisti sono sotto la media, con 47,1, così come la Lega (45) e l'UDF (48), che però dispongono di un solo rappresentante ciascuna.

Ad alzare la media ci sono soprattutto l'UDC (49,6), il PLR (50,6) e il PPD (51,8), ma anche il PEV (51) e il PBD (56), anche se hanno solo tre deputati a testa.

Il più giovane consigliere nazionale è il PLR zurighese Andri Silberschmidt (25), mentre il più anziano è l'UDC vodese Jean-Pierre Grin (72).

Il numero di deputati con meno di 30 anni è quasi raddoppiato dal 2015, passando da 4 a 7. Quello dei rappresentanti che vanno da 60 a 69 anni è calato di 8 unità, da 39 a 31. I meno di 30 anni (7) e gli over 70 (1) continuano ad essere sottorappresentati alla Camera del popolo rispetto alle stesse categorie della popolazione svizzera. La fascia d'età più numerosa è quella fra i 50 e i 59 anni (74), davanti ai 40-49enni (51) e ai 30-39enni (36).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.