Navigation

Nazionale per esercito di 100'000 uomini e aerei subito

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 settembre 2011 - 17:21
(Keystone-ATS)

In futuro, l'esercito svizzero dovrà contare 100'000 militi, 20'000 in più rispetto al progetto del governo. Dopo il Consiglio degli Stati, anche la Camera del popolo si è pronunciata nel pomeriggio in questo senso, con 113 voti contro 67.

La soluzione difesa dal Consiglio federale (80'000 soldati, budget da 4,4 miliardi) non ha convinto il Consiglio nazionale. Solo una minoranza socialista ha sostenuto il progetto governativo. Il Consiglio degli Stati si era già distanziato, preferendo l'opzione di 100'000 soldati.

I deputati si sono anche pronunciati per un acquisto in tempi brevi di 22 aerei da combattimento. Tuttavia, la Camera ha optato per una strategia di finanziamento diversa: niente fondo speciale di 6,2 miliardi, ma aumento del budget ordinario del Dipartimento federale della difesa (DDPS) a 5 miliardi di franchi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.