Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Nazismo: Csatary si dichiara non colpevole

Laszlo Csatary, il criminale di guerra nazista 97enne arrestato oggi a Budapest, ha negato qualsiasi responsabilità nella deportazione di oltre 15'000 ebrei verso il campo di sterminio di Auschwitz durante la Seconda Guerra mondiale. Lo ha riferito la procura nella capitale ungherese, dove Csatary è stato interrogato.

"Ha negato di essere responsabile dei crimini dei quali viene accusato, e uno dei suoi argomenti difensivi è che ha obbedito agli ordini che gli venivano impartiti", ha detto ai giornalisti il procuratore di Budapest Tibor Ibolya.

La giustizia ungherese ha intanto deciso di imporre gli arresti domiciliari a Csatary.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.