Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ente ospedaliero neocastellano (HNE) ha annunciato oggi un secondo piano di misure di risparmio, volte a diminuire il disavanzo 2018. Il catalogo prevede la soppressione di 113,9 posti di lavoro a tempo pieno.

Per ottenere questa diminuzione dell'organico - che interesserà da 120 a 140 dipendenti - la presidente del consiglio di amministrazione di HNE Pauline de Vos Bolay conta sulle fluttuazioni naturali, la mancata proroga di contratti di lavoro a tempo determinato e il trasferimento di collaboratori, "ma non saranno esclusi licenziamenti individuali", ha precisato.

Questi provvedimenti, che saranno messi in atto progressivamente, ma rapidamente - ha precisato - dovrebbero permettere di risparmiare ulteriori 3,6 milioni nel 2018. Per pareggiare i conti entro il 2020, "mancano tuttavia ancora 15 milioni di franchi", ha dichiarato la presidente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS