Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il cantone di Neuchâtel lancia una campagna contro gli abusi di ogni genere: lavoro nero, evasione fiscale e ottenimento indebito di prestazioni sociali.

L'obiettivo è di incitare le persone in situazione irregolare a dar prova di responsabilità, ha indicato oggi il consigliere di Stato Laurent Kurth.

L'amnistia fiscale permetterà ai contribuenti di autodenunciarsi entro la fine dell'anno. Nel 2015 sono emerse in questo modo sostanze per un totale di 138 milioni di franchi, equivalenti a entrate fiscali supplementari di 15 milioni.

Nel settore delle prestazioni sociali, le persone che si annunceranno spontaneamente nel 2016 dovranno rimborsare le somme percepite indebitamente ma saranno esonerate dagli interessi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS