Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia e le guardie di confine neocastellane hanno arrestato giovedì due presunti ladri al termine di una caccia all'uomo in una foresta della valle della Brévine. Non meno di 28 persone, un elicottero militare e diversi cani sono stati impiegati per accerchiare i fuggitivi, indicano oggi in una nota congiunta le forze dell'ordine.

Dopo che nella notte tra mercoledì e giovedì, a Couvet (NE), erano stati commessi furti in un negozio, un appartamento e una villa, giovedì mattina una guardia di confine ha notato due uomini sospetti e ha subito allertato la polizia neocastellana. Accerchiati in un bosco e individuati dai cani, i fuggitivi sono poi stati fermati. Nell'intervento è stato pure utilizzato un elicottero militare.

Una parte del bottino ha potuto essere recuperata. Uno dei presunti ladri è minorenne, precisano ancora le forze dell'ordine, aggiungendo che un'inchiesta è stata aperta per far luce su quanto accaduto nella notte.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS