La polizia neocastellana ha arrestato cinque individui che hanno commesso sull'arco di due anni quasi 130 furti in diversi cantoni. Prendevano soprattutto di mira le scuole, le amministrazioni pubbliche e i garage, riferiscono oggi la polizia e il Ministero pubblico.

La refurtiva totale è stimata in oltre 350'000 franchi, mentre i danni ammontano a più di 450'000 franchi.

Fra aprile 2013 e marzo 2015 gli scassinatori sono passati all'azione nei cantoni di Neuchâtel, Giura, Vaud, Friburgo, Vallese, Berna e Soletta.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.