Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia neocastellana ha arrestato cinque individui che hanno commesso sull'arco di due anni quasi 130 furti in diversi cantoni. Prendevano soprattutto di mira le scuole, le amministrazioni pubbliche e i garage, riferiscono oggi la polizia e il Ministero pubblico.

La refurtiva totale è stimata in oltre 350'000 franchi, mentre i danni ammontano a più di 450'000 franchi.

Fra aprile 2013 e marzo 2015 gli scassinatori sono passati all'azione nei cantoni di Neuchâtel, Giura, Vaud, Friburgo, Vallese, Berna e Soletta.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS