Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il consigliere nazionale dell'UDC Raymond Clottu è ufficialmente candidato alla successione del collega di partito Yvan Perrin nel Consiglio di Stato neocastellano. Non si presenterà invece il municipale di La Chaux-de-Fonds Jean-Charles Legrix, la cui candidatura spontanea è stata respinta dall'assemblea del partito, riunita ieri sera.

Il 47enne Raymond Clottu, subentrato in Consiglio nazionale a Yvan Perrin nel settembre 2013, è stato appoggiato da 45 voti su un totale di 74.

Clottu avrà quale avversario un candidato liberale radicale, che sarà designato dall'assemblea del partito il 2 luglio. L'unico aspirante annunciatosi finora è il consigliere nazionale Laurent Favre.

Fra i candidati all'elezione suppletiva del 28 settembre potrebbe figurare anche un Verde liberale, verosimilmente il presidente del partito Raphaël Grandjean. Una decisione al riguardo sarà presa la prossima settimana. Il termine per la presentazione delle candidature scade l'11 agosto.

SDA-ATS