Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le tracce di chi ha ordinato l'omicidio dell'oppositore Boris Nemtsov potrebbero portare all'estero. Lo riferisce una fonte vicina all'inchiesta, citata da Interfax, che non ha però potuto ottenere conferme ufficiali di questa ipotesi.

"Le tracce di questo crimine potrebbero portare all'estero. Si sta seguendo attivamente questa teoria", ha riferito la fonte. "Le teorie diffuse in precedenza non sono state accantonate", ha aggiunto. Tra le varie ipotesi formulate dagli investigatori ci sono un tentativo interno o esterno di destabilizzare il Paese, un attacco degli estremisti islamici per la posizione di Nemtsov nella vicenda Charlie Hebdo, una vendetta per motivi di gelosia (la fidanzata era una giovane modella ucraina) o di affari.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS