Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una ciminiera di una fabbrica di mattoni è improvvisamente crollata ieri in Nepal, causando la morte di almeno sette operai. Lo scrive il quotidiano The Himalayan Times.

L'incidente, avvenuto nella fabbrica 'New Jaya Nepal Brick Kiln' di Itahari nel distretto orientale di Sunsari, ha causato anche 25 feriti, la maggior parte in condizioni critiche. I soccorritori hanno rimosso le macerie per tutta la notte alla ricerca di altre eventuali vittime.

Testimoni oculari hanno riferito di scene drammatiche, perché la fabbrica era in attività e il crollo della ciminiera ha prodotto vere e proprie palle di fuoco che si sono abbattute nella zone circostanti terrorizzando i residenti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS