Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un nepalese di 38 anni è stato arrestato nel distretto di Dang con l'accusa di cannibalismo. Secondo le autorità locali, l'uomo avrebbe ucciso una donna di 56 anni, il cui corpo è stato ritrovato senza il cuore, fegato e intestino.

"Lo abbiamo arrestato in una zona boschiva nei pressi di Satbariya, dove si era nascosto dopo aver ucciso la donna", ha detto all'agenzia Dpa un poliziotto, spiegando che l'uomo era già conosciuto dalla popolazione locale per aver rubato e ucciso alcuni capi di bestiame, di cui ne mangiava fegato e cuore.

"Contro di lui - ha poi aggiunto - abbiamo anche le denunce che lo accusano di aver riesumato i corpi da un cimitero vicino per mangiarne la testa e gli organi interni".

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS